TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuove gru retrocabina Fassi della gamma leggera

E-mail Stampa PDF

Il costruttore bergamasco svela i modelli F65B e F70B, che offrono un peso minore rispetto alle precedenti generazioni di pari prestazioni, ossia capacità di sollevamento tra 6 e 7 tonnellate/metro.


Fassi gru F70B 1L'innovazione che consente di ridurre il peso delle due nuove gru - con biella e forcella poste sul braccio secondario - è l'uso dell'acciaio alto ultra resistenziali UHSS, che alleggerisce le gru del nove percento rispetto all'attuale modello F65A.0. Ciò significa, in concreto, che i veicoli su cui saranno montate la F65B e F70B, ossia quelli con massa complessiva fino a 5 tonnellate, otterranno una maggiore portata utile. Inoltre, la nuova progettazione delle articolazioni principale e secondaria ha aumentato lo sbraccio idraulico del 9% nel modello F65B.1 rispetto a quello precedente, con sensibile aumento dell'area di lavoro.
Fassi dichiara che "i momenti di sollevamento di queste nuove gru relativamente allo sbraccio idraulico e al rapporto peso/potenza si collocano al di sopra delle prestazioni delle gru presenti sul mercato appartenenti a questa categoria". L'azienda aggiunge che i progettisti hanno posto molta attenzione anche alla riduzione dell'ingombro, ponendo il distributore sulla traversa in posizione verticale, rendendo più compatte le dimensioni del serbatoio dell'olio e disegnando una struttura più snella.
Un'altra innovazione portata a questi due modelli è la realizzazione modulare delle estensioni idrauliche, col fine di evitare interventi impegnativi nel caso in cui si voglia cambiare la configurazione delle traverse stabilizzatori. Il modello F65B.1 è proposto in abbinamento al sistema di controllo FX500 e nella versione e-dynamic con il radiocomando Fassi RCH/RCS.
Per tutti i modelli sono previste quattro versioni base fino a un massimo di quattro sfili idraulici. Il modello F70B.1 si pone a un livello superiore di classe di sollevamento, grazie all'abbinamento con il sistema XP. Le due nuove gru saranno disponibili da gennaio 2016.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1383

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed