TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Peugeot presenta il nuovo Boxer

E-mail Stampa PDF

Peugeot Boxer 2014 esternoLa nuova generazione del furgone francese offre ben quattro diverse motorizzazioni diesel, un ricco equipaggiamento elettronico e un'ampia gamma di versioni.


Il nuovo veicolo commerciale della Casa francese monta quattro motori diesel con Fap, conformi alla normativa Euro 5. Per un uso prevalentemente urbano è indicato il 2.2 HDi FAP, un quattro cilindri con potenza di 81 kW e coppia di 250 Nm a 1750 g/min. Ha monoblocco in ghisa con testata in alluminio che ospita sedici valvole e due alberi a camme in testa. Per utilizzi misti in città e a livello regionale si possono scegliere le versioni più potenti 2.2 HDi FAP 130 e il 2.2 HDi FAP 150, che sviluppano rispettivamente 96 kW e 320 Nm a 1800 g/min e 110 kW e 350 Nm a 1750 g/min. Rispetto alla versione precedente, montano un sistema di raffreddamento dei pistoni e una diversa cartografia ed entrambi possono essere abbinati alla tecnologia Stop & Start. Per i compiti più impegnativi in termini di distanza e di carico, il motore 3.0 HDi FAP 180 da 130 kW eroga una coppia di 400 Nm a 1400 giri/min, grazie all'iniezione diretta Common Rail che regola la pressione tra 450 e 1800 bar in funzione della domanda.
L'equipaggiamento di serie per la sicurezza comprende ABS, ESP e Assistenza alla Frenata di Emergenza. Questi sistemai hanno diverse funzioni, tra cui il Load Adaptative Control, che regola l'intervento dell'ESP in funzione del carico del veicolo e della sua ripartizione, il sistema anti-slittamento ASR, l'assistenza alla salita (Hill Assist). Sulle versioni con massa complessiva da 4 tonnellate, Peugeot offre di serie anche l'avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, mentre a richiesta si può montare l'indicatore di perdita di pressione pneumatici.
Un altro equipaggiamento a richiesta è l'Intelligent Traction Control, che aiuta il conducente nella guida su terreni a scarsa aderenza (fango, neve o ghiaccio). Quando la funzione è attivata mediante il pulsante sul cruscotto e viene individuata una situazione di scarsa aderenza, l'ITC subentra all'ASR trasferendo la coppia sulla ruota che ha più aderenza al terreno per migliorare la motricità e seguire la traiettoria. Si disattiva automaticamente quando la velocità supera i 30 km/h. Questo sistema integra anche la funzione Hill Descent Control, attivabile premendo un pulsante sulla plancia. Permette al conducente di mantenere una velocità costante al di sotto dei 30 km/h e di controllare il veicolo in una discesa – soprattutto se fangosa o ghiaiosa - con una pendenza di almeno l'8 %, senza che debba agire sull'acceleratore o sul freno. La funzione si disattiva automaticamente quando il conducente accelera oltre i 30 km/h.

Peugeot Boxer 2014 plancia
Per le manovre, si può richiedere il rilevatore di ostacoli posteriore, che opera attraverso quattro sensori a ultrasuoni integrati nel paraurti posteriori. S'innesta automaticamente all'inserimento della retromarcia e indica, tramite segnali acustici, l'avvicinarsi di ostacoli. Un segnale acustico avverte anche il pedone che eventualmente si trova dietro il veicoli. Chi vuole un'assistenza superiore può chiedere la retrocamera, montata al livello della terza luce degli stop. L'apparecchio trasmette automaticamente – al momento dell'inserimento della retromarcia - l'immagine del posteriore del veicolo sul touch screen della radio. Fornisce informazioni molto precise, grazie a linee di colori diverse in funzione della distanza dal paraurti posteriore. La retrocamera può essere associata al rilevatore di ostacoli.
Contro il furto del veicolo e del carico, il nuovo Peugeot Boxer offre diversi dispositivi: di serie chiusura centralizzata delle porte e bloccaggio e sbloccaggio supplementari del vano di carico separato da quello dell'abitacolo, e come optional super-chiusura e allarme perimetrale e visualizzazione automatica della zona posteriore del veicolo al momento dell'apertura delle porte posteriori, sul touch screen, grazie alla telecamera posteriore.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 5753

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed