TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Trieste apre corridoio intermodale con Neuss

E-mail Stampa PDF

Durante il transport logistic di Monaco, l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e Kombiverkehr hanno firmato un accordo per sviluppare treni intermodali tra il porto italiano e il terminal tedesco.


Il 6 giugno 2019 il porto di Trieste ha rafforzato i legami con la Germania occidentale firmando un memorandum d'intesa con a società intermodale tedesca Kombiverkehr col fine di sviluppare collegamenti ferroviari tra lo scalo giuliano e il terminal Neuss Trimodal, che sorge sul Reno vicino a Düsseldorf. Il testo dell'accordo mira a sviluppare una collaborazione nelle infrastrutture, individuando i prerequisiti di quella ferroviaria e l'organizzazione dei flussi tra i due terminal. Il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Zeno D'Agostino, ha spiegato che "Kombiverkehr è stato il primo operatore straniero a credere nello sviluppo intermodale del nostro scalo. Rafforzare questa nuova partnership è un modo per affermare la nostra volontà di essere sempre più un porto dal respiro internazionale. Per questo condividiamo il progetto di sviluppare una nostra presenza oltre le Alpi, a Neuss, collaborando con un terminal che ha un grande potenziale a livello logistico". Oggi Trieste ha 55 collegamenti ferroviari settimanali con la Germania e ci sono ancora buoni margini di crescita, grazie al transit time offerto dalla rotta marittima adriatica, più vantaggiosa rispetto alla via nord-europea, e per gli investimenti ferroviari in corso nello scalo giuliano, che vuole diventare una porta intermodale di accesso all'Europa attraverso il Mare Adriatico.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 544

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed