TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Hupac vuole crescere in Cina

E-mail Stampa PDF

Al transport logistic di Monaco, la società intermodale svizzera ha annunciato un accordo con il porto interno tedesco di Duisburg per sviluppare il trasporto ferroviario lungo la Via della Seta.


Duisburg terminal intermodale altoHupac Intermodal e Duisburger Hafen (Duisport) hanno scelto il transport logistic di Monaco per annunciare una collaborazione nell'ambito del trasporto intermodale ferroviario, che si concentrerà sul potenziamento del terminal interno tedesco e sullo sviluppo di collegamenti con la Cina. "Hupac ha un forte interesse a espandere il proprio traffico nella regione Reno/Ruhr, utilizzando ulteriori capacità terminalistiche in funzione di hub", spiega la società svizzera. "Con la creazione di un sistema virtuale, le varie sedi dei terminali di Duisport devono essere collegate in rete in modo efficiente". In particolare, sulla Belt and Road le due società svilupperanno i terminal lungo il percorso e ridurranno i tempi di percorrenza dei treni cinesi. Un altro punto della collaborazione è migliorare i collegamenti tra Duisburg e i porti di Anversa, Rotterdam e Zeebrugge.
Presentando l'accordo a Monaco, Michail Stahlhut, Ceo di Hupac Intermodal, ha dichiarato che "lo scopo è quello di realizzare gli obiettivi di trasferimento della Svizzera sull'asse nord-sud e di collegare la rete Hupac nell'Europa centrale ai flussi di traffico transcontinentale sull'asse est-ovest. A tal fine costruiamo insieme un pipeline, rafforziamo la location di Duisburg e sfruttiamo la forza dei rispettivi partner". Il Ceo di Duisport, Erich Staake, ha aggiunto che "grazie a questa collaborazione stiamo sviluppando ulteriori offerte per i nostri clienti e, come porto premium, stiamo espandendo ulteriormente la nostra rete internazionale e la nostra posizione come il più importante hub europeo del commercio intraeuropeo e internazionale".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 733

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed