TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dhl sperimenta camion con pannello solare

E-mail Stampa PDF

La società di autotrasporto del Gruppo tedesca sta utilizzando trenta autocarri equipaggiati con un sistema di produzione elettrica tramite pannelli solari montati sul tetto dell'allestimento e assistente di svolta. Sperimenta anche la rotazione del personale tra cabina e magazzino.


Dhl FrDhl camion pannelli solarieight sta sperimentando alcune nuove tecnologie per ridurre l'impatto ambientale e aumentare la sicurezza della distribuzione regionale delle merci, nell'ambito del programma GoGreen. Queste tecnologie consistono in un sistema di ausilio alla svolta e in pannelli solari montati sul tetto dell'allestimento, basandosi su autotelaio Man da dodici tonnellate di massa complessiva. Quindi veicoli montano pannelli solari sviluppati da Trailar, una società dello stesso Gruppo Dhl fondata per sviluppare tecnologie innovative per il trasporto. Il sistema di produzione energetica si basa su un tappetino solare sottile e flessibile collegato alle batterie del camion. L'energia così prodotta non serve per la marcia del veicolo, ma per muovere alcuni suoi equipaggiamenti, come la sponda caricatrice posteriore e il condizionatore. Secondo Dhl, questa soluzione permette la riduzione dei consumi di carburante del 5% e un taglio delle emissioni di CO2 di quattro tonnellate l'anno per veicolo. L'assistente di scolta avverte l'autista della presenza di ciclisti o pedoni sulla parte destra del camion, dove la visibilità è minore.
Un'altra innovazione sperimentata da Dhl Freight è la rotazione degli autisti, per affrontare la loro carenza. La società la ha avviata nel novembre del 2018 nelle filiali tedesche di Erfurt, Coblenza, Malsfeld, Maintal e Sehlem attuando un sistema di rotazione che impiega una parte del personale come autista quando aumenta la domanda di consegne, mentre nei momenti di calma lavorano nel magazzino. Dopo questa fase di sperimentazione, che ha comportato l'assunzione di cinquanta persone, Dhl Freight potrebbe estendere questa soluzione in altre piattaforme e in tal modo afferma che potrebbe creare cinquecento nuovi posti di lavoro.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 856

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed