TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nel 2023 arriverà camion idrogeno Nikola

E-mail Stampa PDF

Il 16 aprile 2019 la società statunitense ha presentato al WestWorld di Scottsdale il prototipo del Nikola Tre, ossia il modello di trattore stradale elettrico progettato per il mercato europeo.


Nikola tre rendering stradaCome promesso il 5 novembre scorso, quando Nikola annuncio il trattore elettrico alimentato con celle  combustibile per il mercato europeo, il 16 aprile il prototipo del Nikola Tre è stato mostrato all'evento WestWorld di Scottsdale davanti a un pubblico di migliaia di persone, tra cui numerosi autotrasportatori provenienti dall'Europa, alcuni dei quali hanno già compiuto un pre-ordine del veicolo. Sul palco del Budweiser Clydesdales ha parlato il Ceo della società, Trevor Milton, accompagnato da un rappresentante della società statunitense Anheuser-Busch, che a maggio 2018 ha ordinato ben 800 Nikola One (la versione statunitense del camion a idrogeno) per la sua flotta. Milton ha ribadito che vuole rivoluzionare l'autotrasporto che, con la sua visione sarà "più pulito, più sicuro e più sano".
Presentando il modello europeo, il presidente della società Mark Russell ha spiegato che il camion avrà un'autonomia tra 500 e 750 miglia (ossia tra 800 e 1200 chilometri) e potrà rifornirsi d'idrogeno in quindici minuti. Però, la versione europea sarà anche proposta con le tradizionali batterie al litio per i trasporto sul breve raggio e probabilmente questa sarà la prima a essere consegnata. Il Nikola Tre ha la cabina avanzata ma la mancanza del motore diesel permette di aumentare l'altezza interna della cabina. Durante l'evento, Milton ha affermato che le prime consegne in Europa avverranno nel 2023 e il veicolo sarà costruito in una nuova fabbrica in Arizona che potrà costruire fino a 50mila camion l'anno.
Poi, Milton ha svelato l'inedito Nikola Two, ossia la versione per il medio raggio, che alcuni invitati hanno potuto provare il giorno successivo su un percorso chiuso. Il Nikola Two e Nikola Tre sono anche predisposti per la guida autonoma. La trazione avviene grazie a un motore elettrico che eroga 1000 CV e una coppia massima di 2700 Nm. Per quanto riguarda l'idrogeno, il vice-presidente esecutivo, Jesse Schneider, ha spiegato che Nikola ha aperto la prima stazione di rifornimento nella sua sede di Phoenix: "Siamo all'avanguardia e collaboriamo con l'industria e altri costruttori per sviluppare standard per l'idrogeno che ci consentono di effettuare il rifornimento in meno di quindici minuti. L'obiettivo è la sicurezza e l'interoperabilità, in modo che chiunque possa rifornire la nostra stazione di rifornimento. Questo è un grosso problema". L'azienda ha in programma di costruite 700 stazioni di rifornimento in America. Milton ha affermato di avere ricevuto finora 13mila ordini per i suoi camion elettrici.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1144

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed