TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ferrovie studia il treno a idrogeno

E-mail Stampa PDF

Il 9 novembre 2018, Rete ferroviaria Italiana ha firmato un accordo con l'Università La Sapienza e il Cnim per valutare i benefici e la sostenibilità delle celle a combustibile per alimentare i locomotori elettrici.


Alstom coradia ilint treno idrogenoRecentemente, Rete Ferroviaria Italiana ha svolto una ricerca sul trasporto ferroviario a idrogeno, focalizzata soprattutto ad analizzare le infrastrutture di supporto a terra. Oggi prosegue su questo percorso firmando un accordo con il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale dell'Università degli Studi La Sapienza di Roma e il Comitato Nazionale Italiano per la Manutenzione per individuare e approfondire le soluzioni più idonee per la produzione e l'approvvigionamento dell'idrogeno. Inoltre, RFI intende attuare una valutazione tecnico/economica dei benefici in termini di impatto ambientale e sociale rispetto agli altri sistemi di alimentazione e per attivare possibili sinergie rispetto agli sviluppi dell'industria di settore e degli impianti energetici da fonti rinnovabili.
Il Dipartimento universitario svolgerà tali attività, grazie alla sua competenza nei sistemi energetici e di combustibili a basso impatto ambientale, insieme al Cnim, specializzato nella produttività e nella competitività delle imprese in particolare nel settore della manutenzione. L'accordo istituisce anche un Comitato Scientifico per definire le metodologie di lavoro, coordinare le attività e validarne i risultati.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 596

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed