TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Accordo per gas naturale liquefatto nei porti italiani

E-mail Stampa PDF

Il 13 marzo 2018, al ministero dei Trasporti è stato firmato un protocollo tra le associazioni interessate all'uso del gas naturale negli scali marittimi come carburante per navi e camion.


Ravenna porto altoLe associazioni che hanno firmato l'accordo sono Assoporti, Federchimica/Assogasliquidi, Assocostieri, Confitarma e Assarmatori, alla presenza del ministro dei Trasporti, Graziano Delrio. Nasce così un Tavolo dove le associazioni degli operatori porteranno le proprie competenze per realizzare uno studio approfondito di tipo strategico, giuridico-amministrativo, d'indirizzo, di formazione del personale e operativo dei temi riguardanti l'utilizzo del Gnl in ambito portuale.
Il primo passo sarà l'istituzione di alcuni gruppi che affronteranno i vari aspetti connessi all'uso del gas naturale liquefatto, portando proposte al Tavolo. Assoporti, che rappresenta le Autorità di Sistema Portuale, fornirà supporto tecnico e competenze e poterà le proposte sia nel Partenariato della logistica e dei trasporti, sia nella Conferenza nazionale di coordinamento delle Autorità di Sistema Portuale.
Una nota firmata dai presidenti delle associazioni dichiara che "si tratta di un accordo storico in materia. Per la prima volta questo tema, così importante per lo sviluppo sostenibile dei nostri porti, viene posto all'ordine delle principali associazioni di categoria con il supporto del ministero dei Trasporti e di Assoporti".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1587

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed