TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Milano potenzia il trasporto elettrico

E-mail Stampa PDF

Il capoluogo lombardo è la prima città italiana a dotarsi di infrastrutture pubbliche per la ricarica di veicoli elettrici. Nissan, A2A e il Comune sono protagonisti del progetto per migliorare la qualità dell'aria e la mobilità.


Milano colonnina ricarica elettrica auto NissanNissan, A2A (azienda distributrice di elettricità, gas e tecnologie) e il Comune di Milano sono i protagonisti di un rilevante piano di mobilità urbana eco-sostenibile. La collaborazione è nata in occasione della finale di calcio UEFA Champions League, che si si è svolta a Milano sabato 28 maggio 2016 e che ha visto Nissan responsabile degli spostamenti di 1200 ospiti (sponsor e delegati Uefa) con una flotta di cento veicoli elettrici.
La Casa automobilistica nipponica ha progettato e fornito al Comune di Milano dodici colonnine pubbliche da 75kw per la ricarica veloce dei mezzi elettrici. Queste nuove infrastrutture consentono di ricaricare l'80 per cento della batteria in un tempo massimo di trenta minuti, rendendo più agevole il loro utilizzo e contribuendo a ridurre le emissioni di CO2. Le colonnine sono equipaggiate con doppio cavo di alimentazione e prese universali, adatte a tutti i veicoli in circolazione.
"Abbiamo deciso d'investire in una città che ha già dimostrato grande sensibilità ai temi della mobilità sostenibile e crediamo che con il lavoro di squadra si possa contribuire sia al miglioramento della qualità dell'aria che respiriamo sia a garantire ai cittadini una mobilità senza vincoli" ha detto Bruno Mattucci, amministratore delegato di Nissan Italia.
Il sistema di gestione di ricarica è affidato all'azienda A2A che dal 2010 con il progetto E-moving gestisce una rete di 150 punti in tutta la Lombardia di alimentazione per veicoli elettrici. Le colonnine di Nissan potenziano le infrastrutture attualmente gestite dall'azienda multiservizi, che a Milano si compone di 34 spot accessibili al pubblico, grazie all'utilizzo di una tessera al costo di cinque euro al mese e ricariche illimitate (e-moving.it).
"Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa e la collaborazione con Nissan e il Comune di Milano è un altro importante tassello della nostra visione di città più intelligente, moderna e vivibile" ha dichiarato l'amministratore delegato di A2A, Valerio Camerano.

Davide Debernardi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1545

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed