TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Corso sulle novità ADR 2013 per autotrasporto

E-mail Stampa PDF

Sabato 14 settembre 2013 si svolgerà a Milano un seminario di otto ore sulle novità apportate dall'ADR 2013, con una particolare attenzione alle disposizioni per l'impresa di autotrasporto. Al termine, sarà rilasciato un attestato di frequenza valido per l'aggiornamento obbligatorio.


TrasportoEuropa, l'associazione Atep e DGSA Consulenze organizzano un corso di otto ore sulle novità introdotte nel trasporto stradale di merci pericolose dall'ADR 2013, l'aggiornamento del Regolamento internazionale entrato pienamente in vigore dal 1° luglio 2013. Il corso offre un'introduzione completa alle innovazioni apportate dalla normativa ed uno specifico approfondimento relativo a quelle dedicate all'autotrasporto, tra cui spiccano le disposizioni sul fissaggio del carico.
Il corso dura otto ore ed è tenuto da Enrico Cappella, di DGSA Consulenze, consulente ADR/RID (certificato ai sensi del D.Lgs. 35/2010), ADN e IMDG code. Il costo per l'intera giornata è di 250,00 euro + Iva e comprende, oltre alle otto ore di lezione, anche l'attestato di frequenza e una dispensa a cura dell'autore. Il corso sull'aggiornamento ADR 2013 si svolgerà dalle 9:00 alle 18:30 di sabato 14 settembre 2013 presso Mohole, in via Privata Desiderio 3/9 (zona Lambrate). Il corso ha un numero minimo di dieci partecipanti ed uno massimo di venticinque.

Iscrizioni

Per prenotarsi al corso sull'ADR 2013, bisogna stampare e compilare la domanda allegata in formato Pdf ed inviarla al numero di fax 02.36557634. Dopo la conferma della segreteria, e prima dell'inizio del corso, i partecipanti dovranno versare la quota di partecipazione di euro 302,50 (250,00 + 52,50 d'Iva) attraverso:
Bonifico bancario intestato a
Cronoart Srl
Via Giuseppe Frua, 16
20146 Milano
Presso la Banca Popolare di Milano - Agenzia 11
IBAN: IT52Z0558401611000000035051
PayPal: chi ha già un account PayPal, può pagare attraverso la funzione "Invia denaro", indicando la email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Carte di credito: chi intende pagare con carte di credito Visa o MasterCard può farlo attraverso il nostro account PayPal, inviando un indirizzo email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Il sistema PayPal provvederà ad inviare su tale casella elettronica il link per effettuare il pagamento.

Per maggiori informazioni scrivere alla mail: telefonare al numero 347.2289836 (Matteo Bruzzone) o inviare una email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Programma

ADR 2013: AGGIORNAMENTO ADR 2013 (dalle 9:00 alle 13:00)
La partecipazione è valida come aggiornamento obbligatorio ai sensi del manuale ADR - capitolo 1.3.1


PREMESSA

  • Introduzione al nuovo ADR 2013 – recepimento italiano.

PARTE 1

  • Disposizioni generali
  • Esenzioni relative al trasporto di merci pericolose utilizzate come refrigeranti
  • La nuova sezione 1.1.5
  • Le nuove definizioni
  • Il consulente e la relazione d'incidente
  • Restrizione in galleria per le merci pericolose in "Quantità Limitata"

PARTE 2

  • Nuova suddivisione dei gas: i prodotti chimici sotto pressione e i relativi criteri di classificazione
  • Gli articoli infiammabili

PARTE 3

  • Lista delle merci pericolose: variazioni e inserimento di nuovi numeri UN
  • Quantità limitate: le novità

PARTE 4

  • Gli imballaggi: novità
  • Istruzioni di imballaggio: variazioni e inserimento di nuove istruzioni

PARTE 5

  • Nuove dimensioni delle iscrizioni sui colli
  • Segnalazione arancio di un rimorchio staccato dalla motrice
  • Diciture per i pericolosi per l'ambiente sul documento di trasporto
  • Disposizioni relative al trasporto di merci pericolose utilizzate come refrigeranti

PARTE 6

  • Recipienti a pressione di soccorso
  • Disposizioni relative alla costruzione degli imballaggi
  • Cassa di metallo (4N)
  • Dimensioni del marchio del massimo carico di impilamento autorizzato
  • Cisterne Indicazioni sul serbatoio o sulla targa delle cisterne

PARTE 7

  • Divieto carico in comune: novità
  • Movimentazione e stivaggio: la norma EN 12195-1:2010

PARTE 8

  • Estintori portatili a bordo dei veicoli
  • La tabella con le prescrizioni minime per estintori portatili

PARTE 9

  • Nessuna variazione.

ADR 2013: NOVITA' SUL FISSAGGIO DEL CARICO (dalle 14:30 alle 18:30)


INTRODUZIONE

  • 'caricare' vuol dire? (considerazioni generali)
  • Il ruolo del caricatore secondo la normativa ADR 2013 e le sue responsabilità
  • La novità ADR 2013: la norma UNI EN 12195-1:2010
  • Le linee guida (cenni)

PRIMA DEL CARICO

  • Segregazione delle merci pericolose secondo le disposizioni ADR/IMDG
  • Incompatibilità chimica tra merci pericolose
  • Divieto di carico in comune

CONTROLLO DEL VEICOLO/CONTAINER

  • Container: cosa è? Definizione
  • Veicoli: cosa sono? Definizioni e tipologie di veicoli
  • Operazioni di ispezione preventiva sulle unità di carico, le regole del capitolo 7.5 ADR 2013

PROGETTAZIONE DEL CARICO

  • Distribuzione del carico a bordo dell'unità di carico: il baricentro
  • Masse sugli assi
  • Piano di ripartizione del carico
  • Facciamo il carico
  • Fissaggio del carico a bordo dell'unità di carico
  • Definizioni: ancoraggio, bloccaggio, serraggio
  • Esempi di dispositivi di bloccaggio del carico
  • Esempi di sistemi di serraggio del carico

SISTEMI DI ANCORAGGIO DEL CARICO

  • La norma UNI EN 12195-1:2010
  • Le cinghie

CALCOLO DEI SISTEMI DI ANCORAGGIO

  • Metodi di ancoraggio previsti dalla norma UNI EN 12195-1
  • Ancoraggio diretto e indiretto
  • Esempi di calcolo

 

SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE

 

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter bisettimanale con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 3415

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed