TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sistri potrebbe chiudere nel 2019

E-mail Stampa PDF

Il decreto sulla semplificazione che sarà presentato al Consiglio dei ministri del 5 dicembre 2018 potrebbe contenere anche la definitiva chiusura del sistema telematico per il tracciamento dei rifiuti e quindi la sospensione del pagamento del contributo per il prossimo anno.


Rifiuti cisterna tabelleIl Consiglio dei ministri di domani potrebbe decretare la fine del Sistri, annunciata le scorse settimane dal ministro dell'Ambiente, Sergio Costa. Secondo l'Ansa, nella bozza Decreto Semplificazione che sarà presentata oggi c'è una norma che stabilisce la soppressione del Sistri dal 1° gennaio 2019, eliminando anche il contributo annuale per le aziende interessate. Il Sistri dovrebbe essere sostituito da un sistema di tracciamento gestito direttamente dal ministero dell'Ambiente e nel periodo di transizione le imprese che devono applicarlo continueranno a usare il tradizionale sistema cartaceo.
Sempre secondo l'Ansa, il ministero dell'Ambiente starebbe già lavorando al nuovo sistema, tramite una procedura che annullerebbe anche la gara indetta da Consip, che nel 2016 ha affidato a un consorzio formato da Tim, Almaviva e Agriconsulting la progettazione del nuovo Sistri. Tale gara è sospesa a causa di alcuni ricorsi presentati al Tar del Lazio. La palla sarebbe nella mani dell'Albo gestori ambientali, che ha ricevuto il mandato del ministero per trovare una nuova soluzione.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1502

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed