TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Credito d’imposta per la pubblicità su TrasportoEuropa

E-mail Stampa PDF

Il Governo ha introdotto un incentivo per gli investimenti incrementali in pubblicità su quotidiani e periodici, anche quelli come TrasportoEuropa che pubblicano solamente sul web.


I Decreti legge numero 50 del 24 aprile 2017 e numero 148 del 16 ottobre 2017 introducono alcuni sgravi fiscali per chi investe in pubblicità, sia per le imprese che per i professionisti. Oltre a quotidiani e periodici, radio ed emittenti televisive, l'incentivo si applica anche agli investimenti pubblicitari su testate giornalistiche online, come TrasportoEuropa. Si tratta di un credito di imposta del 75% sugli investimenti pubblicitari incrementali, il cui valore superi di almeno l'1% analoghi investimenti effettuati nell'anno precedente sugli stessi mezzi di informazione. Il credito sale al 90% - sempre sull'investimento incrementale - se l'inserzionista è una PMI, microimpresa o start-up innovativa. Questo beneficio si può applicare sia agli investimenti previsti per il 2018 (sull'incremento della pubblicità 2017), sia a quelli già in corso dal 24 giugno al 31 dicembre 2017, parametrati in questo caso sul secondo semestre 2016.
Per il 2017 il Governo ha stanziato venti milioni di euro, che saliranno a 42,5 milioni di euro nel 2018, di cui trenta riservati alla stampa (anche online) e 12,5 alle emittenti radiotelevisive. Per ottenere l'agevolazione bisogna aumentare di almeno l'1% i propri investimenti pubblicitari sui mezzi di informazione, suddivisi tra stampa ed emittenti radiotelevisive. L'investimento deve avvenire su giornali ed emittenti editi da imprese titolari di testata giornalistica iscritta presso il competente Tribunale, ovvero presso il Registro degli operatori di comunicazione (ROC) e dotate in ogni caso della figura del direttore responsabile. Ricordiamo che TrasportoEuropa soddisfa tutti i requisiti. Il credito d'imposta può essere utilizzato solo in compensazione.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 617

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed