TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Fercam potenzia trasporto con la Tunisia

E-mail Stampa PDF

Il 25 giugno 2019, la società di trasporto e logistica altoatesina ha annunciato l'inserimento di altri cinquanta semirimorchi sulla rotta intermodale per il Paese nord-africano.


Fercam Tunisi camion ribaltaFercam ha avviato i collegamenti diretti tra Italia e Tunisia nel 2015 tramite un trasporto combinato che imbarca i semirimorchi a Livorno per sbarcarli a Tunisi. A quattro anni dall'esordio, la società altoatesina aggiunge cinquanta semirimorchi alla flotta che opera con il nord Africa. "La scelta di potenziare il parco mezzi è stata dettata dalla necessità di garantire un più ampio servizio alla nostra clientela sempre più numerosa", spiega Hans Splendori, direttore vendite della divisione Transport. "I risultati positivi del primo quadrimestre 2019 hanno confermato il trend favorevole per questo mercato, al punto da farci valutare in conformità con la strategia aziendale 2020, l'apertura di una seconda filiale nella Tunisia meridionale per poter offrire soluzioni logistiche sempre più performanti in linea con le esigenze del mercato".
La filiale tunisina di Fercam ha sede nella zona industriale di Rades, con un impianto di 7000 metri quadrati, di cui duemila destinati a magazzino doganale e ottocento a uffici. L'intera area è video-sorvegliata. Questa piattaforma è alimentata da collegamenti settimanali con i porti di Tunisi e Livorno e svolge, oltre al carico completo, anche servizi di distribuzione internazionale delle merci in import. Una seconda sede a Tunisi coordina il traffico e fornisce un servizio di assistenza e consulenza per il disbrigo delle operazioni doganali import ed export in Tunisia e Libia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1255

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed