TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sequestrato Interporto di Cerignola per discarica rifiuti

E-mail Stampa PDF

Il 2 luglio 2018 i Carabinieri del Noe hanno sequestrato l'area dell'interporto pugliese, diventata una discarica di rifiuti urbani raccolti nelle settimane precedenti con una disposizione del sindaco.


Carabinieri auto retroDoveva essere una piattaforma logistica e intermodale di 252.802 metri quadrati al servizio dell'industria agroalimentare, con due magazzini a temperatura controllata, uffici e scalo ferroviario. Gli immobili sono stati costruiti nel 2001 dalla Ofanto Sviluppo, una società pubblica creata dai Comuni di Cerignola e di San Ferdinando di Puglia, ma non sono stati mai usati e l'intero impianto è in stato di abbandono, mentre la società che doveva gestirlo è in liquidazione dal 2016. L'ultima onta per l'interporto pugliese è giunta alla fine di giugno 2018, quando il sindaco di Cerignola ha deciso di usarla come discarica per 400 tonnellate di rifiuti raccolti dopo una lunga emergenza che ha sommerso d'immondizia la cittadina pugliese.
L'ordinanza del sindaco Franco Metta ha disposto che le tre imprese che hanno raccolto i rifiuti (tra cui la stessa Ofanto Sviluppo in liquidazione) dovessero portare il materiale nell'area interportuale, prima di trasferirlo agli impianti di smaltimento. Il sindaco giustifica la decisione affermando che il sito interportuale è lontano dall'abitato, ha un'area scoperta impermeabilizzata che impedisce l'assorbimento del percolato. Ma il 2 luglio, i Carabinieri del Noe hanno sequestrato l'interporto, ritenendola una discarica abusiva.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 823

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed