TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mole avvia l’intermodalità ferroviaria

E-mail Stampa PDF

La società consortile formata da sei trasportatori piemontesi diventa operatore multimodale con un primo treno tra Torino e Bologna operato per Pontevecchio Acque Minerali, che cambia così il suo modello di logistica.


Mole logistica camion trenoAd aprile 2018 è partito il primo treno intermodale gestito da Mole Logistica per il suo primo cliente come operatore multimodale. Il convoglio, composto da carri tradizionali, trasporta due volte al mese le confezioni di acqua minerale dal terminal Sito di Orbassano (Torino) all'Interporto di Bologna. Mole svolge questo servizio in collaborazione con Mercitalia Logistics. "Questo treno apporta un nuovo modello di logistica a Pontevecchio Acque Minerali, che ci ha affidato lo stoccaggio e il trasporto della sua produzione dell'impianto di Luserna San Giovanni, pari a 450 milioni di bottiglie l'anno", spiega a TrasportoEuropa.it Enzo Pompilio D'Alicandro, presidente del Consiglio d'amministrazione di Mole. "Prima, questo produttore gestiva in proprio il trasporto, affidandolo a vettori terzi che consegnavano direttamente dalla produzione ai punti vendita. Ora noi preleviamo le bottiglie alla fonte, le stocchiamo in tre piattaforme ad Airasca, Bologna e Frosinone e Mercitalia Logistics provvede all'ultimo miglio".
La piattaforma di Airasca serve il nord Italia, quella di Bologna l'Emilia-Romagna e le Marche, mentre Frosinone copre il centro Italia. A questo primo treno tra il Sito e l'interporto bolognese nelle prossime settimane se ne aggiungerà un secondo per Frosinone. "Abbiamo proposto questo modello intermodale a Pontevecchio Acque Minerali e ciò vuole essere il primo passo nell'offerta di servizi multimodali. Il passaggio al treno ha consentito di ottenere un risparmio in termini di minori emissioni di CO2 del 67%, che corrisponde alle emissioni di trentadue veicoli industriali", conclude Pompilio D'Alicandro. Mole è una società consortile per azioni fondata nel 2011 da sei autotrasportatori piemontesi per offrire servizi di trasporto, logistica e intermodalità che individualmente non potevano svolgere.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1537

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed