TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Parma e Ravenna progettano trasporto intermodale

E-mail Stampa PDF

L'Autorità Portuale di Ravenna, l'Interporto di Parma Cepim e la Regione Emilia Romagna hanno sviluppato una ricerca sullo sviluppo delle relazioni tra le due infrastrutture di trasporto, da attuare attraverso incentivi al trasporto ferroviario.


Parma interporto gru container trenoLo studio è stato svolto dall'Istituto Trasporti e Logistica e si basa sull'ipotesi di un servizio multi-prodotto e multicliente che abbia origine dal porto di Ravenna e raggiunga l'Interporto di Parma, da dove le spedizioni possono proseguire verso altre destinazioni nazionali. Il Cepim già ora muove due milioni di tonnellate di merci su treno, su un totale di 5,4 milioni. "Stiamo sviluppando nuovi progetti, in primo luogo un nuovo treno multicliente sulla stessa tratta, che coronerebbe con un ulteriore successo la nostra forte volontà di incrementare l'attività intermodale, come nel caso del treno Cepim-Barilla", spiega Luigi Capitani, amministratore delegato di Cepim.
Galliano De Marco, presidente dell'Autorità Portuale di Ravenna aggiunge che "lo sviluppo del trasporto intermodale da e per il porto di Ravenna è un nostro obiettivo, organicamente legato al Progetto Hub Portuale". Lo scalo intende portare la quota di trasporto ferroviario dall'attuale 15% al 25%. "Per questo abbiamo coinvolto in modo stringente RFI, per quello che riguarda le opere di ultimo miglio, ossia il prolungamento della dorsale in destra canale e sottopassi nel tratto urbano. Oltre al rafforzamento della infrastruttura vogliamo anche costruire rapporti stretti e proficui con i nodi intermodali interni, primo tra tutti, proprio l'Interporto di Parma".
L'assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, ha ribadito che il porto di Ravenna è una delle priorità della Regione Emilia Romagna, che finora ha sostenuto economicamente l'avvio di undici nuovi collegamenti ferroviari in tutta la Regione.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2146

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed