TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cargo aereo perde l’1% a novembre 2019

E-mail Stampa PDF

Le rilevazioni della Iata mostrano che anche nell'undicesimo mese dell'anno scorso il trasporto aereo globale delle merci è calato su base annuale, anche se in misura minore rispetto ai mesi precedenti.


Aereo tempesta Fotolia 198103339 XSA novembre 2019 il traffico merci aereo mostrava cifra rossa per il tredicesimo mese consecutivo: l'associazione dei vettori rileva che la flessione, in termini di tonnellate per chilometri, è stata dell'1,1% rispetto allo stesso mese del 2018. L'unico aspetto positivo è che il tasso di decrescita è inferiore a quello medio dell'anno (a ottobre la flessione è stata del 3,5%). È però ancora presto per prevedere se siamo in vista di una svolta, perché a novembre la domanda di trasporto cresce a causa di due grandi eventi del commercio elettronico, il Black Friday e il Singles Day in Asia. Viceversa, restano alcuni elementi che franano il cargo aereo, ossia la guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina, il deterioramento del commercio mondiale e un ampio rallentamento della crescita economica globale.
Il dato di novembre è "una grande delusione" per Alexandre de Juniac, direttore generale e Ceo della Iata, perché "il quarto trimestre è di solito l'alta stagione del trasporto aereo di merci. In prospettiva, i segnali di un disgelo delle tensioni commerciali tra Usa e Cina sono una buona notizia. Ma le condizioni commerciali al momento rimangono molto difficili". A livello regionale, le compagnie aeree dell'Asia-Pacifico, dell'America Latina e del Medio Oriente hanno subito un forte calo nella crescita annuale del volume totale del trasporto aereo di merci, mentre i vettori nordamericani hanno registrato un calo più moderato. L'Europa e l'Africa sono state le uniche regioni a registrare una crescita della domanda di trasporto aereo di merci rispetto al novembre 2018 (rispettivamente del 2,6% e del 13,7%).

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 427

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca