TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovo dolly frigo per cargo aereo di Alha

E-mail Stampa PDF

La società di movimentazione aeroportuale delle merci ha presentato a Malpensa una nuova generazione di CoolBox che impiega per Cathay Pacific Cargo.

Alha Group ha presentato a novembre 2018 nell'aeroporto di Milano Malpensa il suo nuovo CoolBox, un dolly refrigerato per la gestione in rampa del prodotto farmaceutico e delle merci deperibili. Un sistema progettato, realizzato e brevettato insieme all'azienda laziale Petriglia su impulso della compagnia aerea Cathay Pacific Cargo. Questo mezzo innovativo è una sorta di semirimorchio refrigerato dentro il quale viene inserito il contenitore durante il tragitto fra il magazzino di terra e la stiva dell'aereo (e viceversa). La dotazione di CoolBox di Alha Malpensa prevede un doppio standard: CoolBox1, con una capacità di una unità lower deck e CoolBox2, con capacità di due unità main deck. Entrambi questi box sono equipaggiati con doppia apertura su entrambi i lati per favorire maggiore flessibilità operativa ed efficienza e al loro interno l'impostazione della temperatura è consentita da -20° a +30°, con una capacità di mantenimento del prodotto, anche a cella spenta, superiore a 60 minuti con temperatura esterna oltre i 30°C.
"Dal confronto con i vettori aerei sappiamo che il momento critico nella catena logistica delle spedizioni via area di prodotti farmaceutici è la sosta dei contenitori nei piazzali airside dell'aeroporto perché la merce rimane esposta ad alto o basse temperatura in estate e in inverno", ha spiegato il direttore generale di Alha, Alessandro Cappella. Roberto Pascarella, Warehouse operations manager, ha ricordato il pharma-network del Gruppo Alha, composto da due cargo terminal negli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino, dodici magazzini off airport e oltre mille connessioni via camion ogni settimana.
La presentazione di CoolBox è stata anche l'occasione per un bilancio del primo anno di servizi di rampa a Malpensa e a questo proposito Cappella ha aggiunto: "Il 14 ottobre dello scorso anno abbiamo iniziato la nostra attività di rampa a Malpensa per Cathay Pacific Cargo e oggi, a un esatto di distanza, possiamo dire di aver gestito 157 voli, 700 spedizioni, praticamente un 100% del prenotato e siamo stati in grado di garantire un turnaround per gli aerei in media di 95 minuti".

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1032

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed