TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Approvato il Regolamento UE sull’uso civile dei droni

E-mail Stampa PDF

Il 16 giugno 2018 il Consiglio dell'Unione Europea ha ratificato il nuovo Regolamento comunitario sui velivoli a guida autonoma, che era stato votato il 12 giugno dal Parlamento Europeo e che dovrebbe entrare in vigore entro la fine di luglio.


Boeing drone  phantom eye voloIl nuovo Regolamento entrerà in vigore dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale Europea e non avrà bisogno del recepimento in ogni Paese dell'Unione. Il testo aggiorna le norme di sicurezza per l'uso di droni civili ed è il primo provvedimento valido nell'intera Comunità per i velivoli a guida autonoma di tutte le dimensioni. Le nuove regole comprendono anche la progettazione, che deve curare in primo luogo la sicurezza delle persone, prevedendo specifiche funzionalità in base al peso e all'area operativa del drone, come sistemi di atterraggio automatico se l'operatore non riesce a controllare il velivolo o sistemi anti-collisione. Anche gli operatori dovranno avere requisiti di sicurezza e il regolamento prevede un percorso di formazione e, nel caso dei droni di maggiori dimensioni, dovranno essere iscritti in un registro nazionale (che saranno identificato con un codice unico d'identificazione).
Il Regolamento illustra i principi generali, affidando alla Commissione Europea il compito di sviluppare regole più dettagliate a livello europeo, come i limiti massimi di altitudine e di distanza per il volo dei droni, e quali velivoli dovranno essere certificati in base al rischio che rappresentano. Le regole determineranno anche quali operatori necessitano di una formazione aggiuntiva, di essere registrati e quali droni avranno bisogno di caratteristiche di sicurezza aggiuntive.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1189

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed