TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Alha serve logistica Cathay a Malpensa

E-mail Stampa PDF

Il gruppo lombardo annuncia il 30 ottobre 2017 la firma di un contratto pluriennale con la compagnia asiatica per fornire servizi di rampa agli aerei cargo. Potenziato il parco mezzi e costituita una squadra dedicata.


Malpensa Cathay Pacific B747 arrivo rampa AlhaCon questo contratto, Cathay Pacific Airways nomina Alha unico fornitore per i servizi di rampa e di magazzino, ottenendo il vantaggio di un coordinamento operativo sinergico, come spiega la società di handling: "L'intero processo di gestione delle merci - dallo scarico del camion fino al decollo dell'aeromobile - costituisce un unico flusso operativo, che permette di ottimizzare i tempi di lavorazione e ridurre al minimo le inefficienze". In questo contesto, "la gestione dei prodotti special cargo, ed in particolare dei farmaceutici e delle merci deperibili, beneficia di procedure dedicate dall'accettazione al carico e tempi di transito brevissimi tra magazzino e aeromobile".
Alberto Brandi, Cargo Manager Italia di Cathay Pacific spiega che "pur venendo da un'esperienza positiva con il nostro precedente handler di rampa, abbiamo scelto di adottare un unico operatore per i servizi di magazzino e assistenza rampa; una scelta naturale per chi, come noi, opera con aeromobili all-cargo". Brandi ha stilato anche un primo bilancio della nuova collaborazione: "Stiamo seguendo con grande attenzione l'operatività durante queste prime settimane di collaborazione e abbiamo già potuto rilevare uno snellimento del processo, oltre che una riduzione delle tempistiche di gestione, dall'attracco del camion fino al decollo dell'aeromobile. I turnaround dei primi voli Cathay Pacific gestiti da Alha (operati con aeromobili 747-400F e 747-8F) hanno già messo alla prova il nostro nuovo handler, presentando carichi speciali ed alcune complessità operative: le criticità sono state gestite con grande efficienza dal nuovo team Alha".
Dopo la firma del contratto, Alha ha potenziato il suo parco veicolare per adeguarlo alle esigenze operative della compagnia, che opera con tempi di turnaround molto stretti e vanta percentuali di riempimento molto elevate (in particolare per la merce in esportazione). Alha ha anche creato una squadra dedicata ai servizi di rampa, come spiega il Ceo di Alha Lorenzo Schettini: "Il team di rampa è formato da dodici operatori altamente qualificati, di ampia esperienza ed in grado di rispondere pienamente ai nostri standard aziendali in termini di competenza, motivazione ed affidabilità".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2069

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed