TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovo ricorso su cartello cargo aereo in UE

E-mail Stampa PDF

Prosegue la lunga vertenza giudiziaria sulla sanzione di 776 milioni di euro comminata dalla Commissione Europea a undici compagnie aeree per accordi su tariffe cargo.


Aereo atterraggio carrello Fotolia 34083422 XLNessuna delle parti sembra arrendersi nella vertenza aperta nel novembre 2010 con la multa di 776 milioni di euro comminata dalla Commissione Europea a undici compagnie aeree, accusate di avere attuato un cartello tariffario nel trasporto delle merci da dicembre 1999 a febbraio 2006. La multa dell'Antitrust ha colpito Air Canada, Air France-KLM, British Airways, Cargolux, Cathay Pacific Airways, Japan Airlines, LAN Chile, Martinair, Qantas, SAS e Singapore Airlines. Vennero risparmiate solo Lufthansa Cargo e la controllata Swiss Cargo perché furono le prime a collaborare nell'inchiesta.
Però l'australiana Qantas non accettò la decisione di Bruxelles e presentò un ricorso alla Corte di Giustizia Europea, seguita dalle altre compagnie, che nel dicembre del 2015 si espresse annullando la multa a causa di un errore di procedura. La decisione della Corte non confutò l'esistenza del cartello, quindi nel marzo del 2017 la Commissione Europea riformulò la sanzione in termini più corretti, confermandola nella somma e nei destinatari.
Ora si apre il terzo round con un nuovo ricorso presentato dalle undici compagnie alla Corte di Giustizia Europea per annullare la decisione dello scorso marzo, chiedendo l'annullamento o comunque una riduzione della multa. Ora non resta che aspettare il prossimo verdetto dei giudici europei, che potrebbe definitivamente chiudere questa vertenza che dura ormai da sette anni.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 5851

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed