TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Malpensa avvia logistica seconda linea nella cargocity

E-mail Stampa PDF

La Sea sta potenziando le infrastrutture per il trasporto merci nello scalo lombardo con una nuova tipologia d'impianti che non si affacciano direttamente sulla pista.


Malpensa Cargocity alto ribalte camionLe seconda linea della cargocity di Malpensa è dedicata soprattutto agli spedizionieri e agli operatori del commercio elettronico, che potranno impiantare all'interno del sedime aeroportuale magazzini che, pur non avendo accesso diretto al piazzale degli aerei, sorgono vicino, così da gestire velocemente le spedizioni aeree in arrivo e partenza dallo scalo.
La società aeroportuale annuncia l'avvio della fase esplorativa, che consiste nella richiesta di manifestazioni d'interesse per terreni che già ora rientrano nella disponibilità di Sea e che non interferiscono con l'avionica. Sono due aree da 100mila metri quadrati complessivi, che hanno bisogno solamente dei lavori di urbanizzazione (che saranno svolti da Sea) per avviare la costruzione degli edifici. L'area edificabile è di 50mila metri quadrati, che si può articolare in più edifici.
Possono inviare la manifestazione d'interesse esclusivamente le imprese che esercitano l'attività di spedizioniere internazionale (compresi consorzi o raggruppamenti d'imprese) e aziende operanti nell'e-commerce. Per tali imprese, la Sea dispone di requisiti fondamentali, che sono elencati nel bando per la manifestazione d'interesse.
BANDO MANIFESTAZIONE INTERESSE MAGAZZINI SECONDA LINEA AEROPORTO MALPENSA

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 918

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed