TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rallenta la crescita del cargo aereo

E-mail Stampa PDF

A maggio 2015, il tasso di crescita del trasporto globale delle merci in aereo, in termini di tonnellate per chilometri, è stato del 2,1%. Un valore ritenuto "debole" dalla Iata. Valori negativi in America ed Europa.


Aereo carico merce lateraleL'associazione dei vettori aerei non è soddisfatta dell'andamento del traffico globale: il valore medio resta positivo, ma sotto le attese. Inoltre, l'incremento del traffico (2,1%) e quasi la metà di quello dell'offerta di stiva (4,3%), proseguendo quindi la pressione dei noli verso il basso. A parte il Medio Oriente, che prosegue la sua lunga corsa a doppia cifra, tutte le altre regioni segnano un rallentamento della crescita, se non addirittura un segno negativo. "il processo di espansione, in termini di volumi, che abbiamo vissuto nel 2014 si sta esaurendo, mentre il fattore di carico sta calando", spiega Tony Tyler, Ceo e direttore generale della Iata. "Alcuni fondamentali economici potrebbero rianimarsi nella seconda metà dell'anno, ma la fiducia è piatta e gli ordini delle esportazioni stanno calando".
L'Asia Pacifico mostra a maggio una crescita in linea con la media globale (2,8%), ma anche un'espansione dell'offerta del 6,7%. In Africa l'incremento di traffico tocca il 3%, con un aumento della capacità dell'1,3%. Il Medio Oriente raggiunge addirittura un incremento del 18,1%, con aumento di stiva pari al 19,4%.
Ma le notizie positive terminano qua, perché le altre regioni sono tutte in recessione. In termini percentuali, la situazione peggiore è il America Latina, che a maggio ha perso il 10,5%, a fronte di una crescita dell'offerta del 4,7%. Quest'area è penalizzata soprattutto dalla debolezze delle due principali economie, quelle di Argentina e Brasile. Il Nord America cala del 2,9%, ma diminuisce anche l'offerta di stiva del 4,2%. Infine, l'Europa mostra una flessione dell1,3%, con offerta in aumento del 2,7%.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1636

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca