TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Corridoio logistico tra La Spezia e Casablanca

E-mail Stampa PDF

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale e l'Agence Nationale des Ports del Marocco hanno firmato un accordo che coinvolgerà anche il Terminal del Golfo del Gruppo Tarros.

LaSpezia porto alto globaleIl protocollo d'intesa, firmato a luglio 2019, ha lo scopo d'istituire un International Fast and Secure Trade Lane tra i porti della Spezia e di Casablanca. Si tratta di un un corridoio logistico internazionale che coinvolgerà dal punto di vista operativo il Terminal del Golfo del Gruppo Tarros, il Terminal di Casablanca e Tarros Maroc. In concreto, le due Autorità portuali collaboreranno per attuare la semplificazione amministrativa, la digitalizzazione della catena logistica, la velocizzazione delle procedure doganali e il tracciamento della merce.
Il primo passo di questa collaborazione prevede lo scambio dei dati tra gli operatori coinvolti in questo corridoio logistico e l'interoperabilità tra i sistemi informativi dei porti di La Spezia e Casablanca. L'Autorità portuale spezzina spiega che ciò "permetterà di ridurre i tempi e migliorare l'efficienza complessiva degli scambi commerciali tra i due porti e di realizzare così una best practice a livello di bacino del mediterraneo nel settore portuale/logistico". La presidente dell'Asp aggiunge che "dopo il Marocco, questo protocollo d'intesa potrà essere replicato per analoghi progetti con altri Paesi nordafricani, grazie anche alla stretta collaborazione con il gruppo Gruppo Tarros, importante operatore del nostro porto che commercia con tutti i Paesi del bacino del Mediterraneo".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1059

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed