TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuovi soci al timone di Euroports

E-mail Stampa PDF

Un consorzio d'investitori formato da due investitori istituzionali del Governo federale belga e fiammingo e R-Logitech hanno acquisito la società terminalista olandese, che gestisce anche il bulk terminal di Venezia.


Venezia-terminal Bulk Euroports altoLa nuova proprietà di Euroports Holdings è formata da un consorzio che vede come azionista di maggioranza R-Logitech, controllata dal Monaco Resources Group, e come azionisti di minoranza due società d'investimento belghe, PMV e FPIM. L'acquisizione è avvenuta con il supporto di Tikehau Capital, Gruppo specializzato in asset management e investimenti alternativi. La società terminalista olandese gestisce ventisei terminal portuali d'altura in diversi Paesi e occupa tremila dipendenti, con cui movimenta ogni anno oltre sessanta milioni di prodotti sfusi, breakbulk, containerizzati e liquidi. "Siamo lieti di aver acquisito Euroports, insieme con i nostri partner di investimento PMV e FPIM. Siamo impegnati nel piano di investimenti a lungo termine di Euroports, concentrandoci al contempo sulla fornitura di una soluzione di livello mondiale per la supply chain ai nostri clienti in tutto il mondo", ha dichiarato Frederic Platini, Ceo di R-Logitech. I precedenti proprietari della società terminalista erano Brookfield Infrastructure Partners (40%), Antin Infrastructure Partners (38.8%) e Arcus European Infrastructure Fund (21.2%). In Italia, Euroports gestisce il terminal bulk di Venezia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 837

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed