TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cassazione chiede riduzione pene per crac Deiulemar

E-mail Stampa PDF

Il 5 luglio 2019 la Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione ha confermato le condanne ai cinque titolari della compagnia di navigazione fallita nel 2012, ma chiede ai giudici di Appello di ridurre la pena.


Deiulemar nave Vareia Dellagatta-MareI giudici della Cassazione hanno confermato il verdetto di colpevolezza inflitto l'8 novembre 2017 dalla Corte di Appello di Roma a Giuseppe Lembo, ai fratelli Angelo e Pasquale Della Gatta, a Micaela Della Gatta e a Giovanna Iuliano, ritenendoli responsabili del fallimento della compagnia dichiarato il 2 maggio 2012. Ma questa sentenza non pone ancora fine al lungo procedimento penale nei confronti dei cinque armatori, perché i giudici di Cassazione hanno rimandato il fascicolo ai colleghi di Appello, chiedendo una nuova sentenza per ridurre le pene. Già la Corte di Appello aveva ridotto le pene rispetto al primo grado, portandole a tredici anni per Giuseppe Lembo, undici anni e otto mesi per i fratelli Angelo e Pasquale Della Gatta, cinque anni e quattro mesi per Micaela Della Gatta e per Giovanna Iuliano. I giudici di Appello dovranno quindi ridurre ulteriormente queste condanne. Questa sentenza della Cassazione spiana la strada per le richieste di risarcimento dei tredicimila piccoli risparmiatori che avevano investito in Deiulemar una somma complessiva di oltre 720 milioni di euro.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 782

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed