TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Staffetta di traghetti nella flotta Moby e Tirrenia

E-mail Stampa PDF

Le compagnie di Onorato Armatori avrebbe ceduto il ro-ro Hartmut Puschmann mentre è in arrivo la nuova Maria Grazia Onorato, che opererà sulla rotta per la Sicilia.


Tirrenia ro ro Maria grazia onorato varoMovimenti in entrata e in uscita nella flotta ro-ro di Moby e Tirrenia Cin. Secondo indiscrezioni di mercato al momento non confermate dal gruppo, la balena blu avrebbe infatti appena ceduto la nave ro-ro Hartmut Puschmann per una cifra intorno ai tredici milioni di euro, anche se operativamente dovrebbe rimanere in flotta per altri sei mesi a fronte di un noleggio a scafo nudo. Sull'identità del nuovo proprietario ci sono informazioni ancora discordanti, perché alcune fonti parlano della società cipriota Ntiolio Shipping Company Ltd mentre altri danno la nave in procinto di passare al gruppo egiziano El Salam. Se quest'ultima società fosse effettivamente il compratore della Hartmut Puschmann è probabile che il suo futuro impiego sarebbe in Mar Rosso sulle rotte che collegano Egitto e Arabia Saudita.
È invece prevista entrare in flotta entro l'estate, probabilmente anche per rimpiazzare questa cessione, una nuova nave ro-ro che dall'identikit risponde al nome della Maria Grazia Onorato secondo quanto rivelato alla fiera Transpotec dal direttore commerciale merci di Moby, Pierre Canu. "Si tratta di una nave ro-ro merci, con grossa capacità di trasporto; parliamo di 4.600 metri lineari, che sono parenti di 310 trailer", ha detto descrivendo il nuovo innesto. "Questa nave ci sarà consegnata, e quindi entrerà in servizio, entro la primavera di quest'anno e verosimilmente sarà impiegata sulle tratte per la Sicilia. Quindi collegherà la penisola con il porto di Catania". La Maria Grazia Onorato è stata appena costruita dal cantiere tedesco Flensburg ed è gemella della Alk Pollak appena presa in consegna (sempre con la formula del noleggio a scafo nudo) da Onorato Armatori e rinoleggiata a DFDS nel Mediterraneo. Secondo quanto spiegato da Canu il porto di Catania "è oggi collegato da Moby e Tirrenia con sei tratte sia verso i porti dell'Adriatico che verso il Tirreno e con successivi rilanci giornalieri verso Malta".

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1105

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed