TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Uno spiraglio per il porto di Gioia Tauro

E-mail Stampa PDF

La società terminalista Mct non ha partecipato all'incontro indetto il 19 febbraio dal ministro dei Trasporti con i sindacati, ma la stampa locale afferma che suoi soci intendono annullare i licenziamenti e rilanciare gli investimenti nello scalo calabrese.


Gioia Tauro Evergreen seraResta confusa la situazione al terminal container di Gioia Tauro, almeno finché non arriverà una nota ufficiale della società che gestisce l'impianto per confermare le dichiarazioni riportate dal giornale Corriere della Calabria, che si rifanno a fonti sindacali, secondo cui la società terminalista intende sospendere i 500 licenziamenti annunciati nei giorni scorsi e investire 120 milioni di euro per portare la capacità del Medcenter Container Terminal a quattro milioni di teu. Questo impegno sarebbe stato annunciato dai due soci di Mct, Contship Italia e Msc, che potrebbero avere raggiunto un accordo, dopo le tensioni che hanno contribuito alla crisi del porto. In attesa di annunci ufficiali, i sindacati proseguono il sit-in dei lavoratori davanti al terminal.
Dopo la riunione, cui non ha partecipato Mct, il ministro Toninelli ha diffuso una dichiarazione sulla sua bacheca di Facebook, dove ha ribadito la minaccia di revocare la concessione alla società terminalista se i suoi soci non formalizzeranno gli impegni presi per il rilancio dello scalo, aggiungendo che "lo Stato concedente è pronto a tutto per salvare e rilanciare Gioia Tauro". I sindacati chiedono l'apertura di un Tavolo a Palazzo Chigi, perché "il problema Gioia Tauro è talmente ampio che non può essere affrontato e risolto solo davanti ad un tavolo tecnico".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 618

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed