TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Procedure per sicurezza nel porto di Trieste

E-mail Stampa PDF

L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale ha firmato un protocollo che definisce compiti e procedure nel caso di gravi infortuni sul lavoro.


Trieste porto alto-mareIl nuovo protocollo sulla sicurezza sul lavoro nel porto di Trieste è stato firmato a gennaio 2019 da diversi enti e organismi che hanno competenza sull'argomento: Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Autorità Marittima, Polizia di Frontiera Marittima, Polizia Stradale, Comando Provinciale dei Vigili del fuoco, Comando Provinciale dei Carabinieri e Azienda Sanitaria Universitaria integrata di Trieste-Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro. Il testo definisce le procedure e gli ambiti d'intervento nel caso d'infortuni sul lavoro a bordo della navi ormeggiate in porto, stabilisce chi ha il compito d'informare la sala operativa dell'Autorità Marittima e definisce i compiti dei vari organismi interessati. Il Protocollo riguarda le aree del Punto Franco Vecchio e di quello Nuovo, del Punto Franco Scalo legnami e di quello Oli Minerali e degli impianti del Porto doganale, dei cantieri navali, del porto industriale e nello stabilimento siderurgico di Servola.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 984

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed