TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Assarmatori chiede meno burocrazia per Genova

E-mail Stampa PDF

L'associazione degli armatori interviene sull'emergenza causata dal crollo del ponte Morandi chiedendo al ministero dei Trasporti un tavolo interministeriale con poteri straordinari.

Genova Porto alto panoramicaIl presidente di Assarmatori, Stefano Messina, ha illustrato una proposta articolata d'intervento per affrontare la crisi al porto di Genova, basata sia su alcune norme d'emergenza, sia su misure specifiche per l'autotrasporto, il potenziamento del personale delle istituzioni pubbliche che opera in porto e l'utilizzo dell'area ex Ilva come polmone delle attività portuali. A livello centrale, Assarmatori chiede l'apertura immediata al ministero dei Trasporti di un tavolo interministeriale con poteri straordinari, che possa evitare le attuali normative e renda appaltabili in tempi brevi i lavori infrastrutturali, primi tra tutti quelli di ripristino del viadotto autostradale crollato.
"Deve essere chiaro a tutti che, se Genova va in crisi, è l'intero sistema Paese a pagarne le conseguenze in termini di competitività del sistema economico nazionale, costi dei prodotti, perdita di efficienza e di gettito fiscale", spiega Messina. "Per questo chiediamo e auspichiamo un quadro normativo che consenta di abbattere i tempi della burocrazia. Uno stato di emergenza come questo si affronta con metodi di emergenza. Il Governo e il Paese non si possono permettere il lusso di attendere".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1069

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca