TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Trovato l’accordo per i lavoratori di New Ttt Lines

E-mail Stampa PDF

Si è finalmente chiusa la vertenza sindacale, grazie alla disponibilità dei gruppi Grimaldi e Caronte&Tourist ad assorbire tutti i lavoratori della compagnia marittima che ha sospeso l'attività.

TTTLines traghetto FlorenciaDopo alcune settimane di confronto e di contrasti anche piuttosto accesi, la compagnia di navigazione New Ttt Lines - recentemente acquisita dal Gruppo Grimaldi di Napoli - ha trovato un accordo con le sigle sindacali per il reintegro di circa 150 lavoratori. Lo hanno comunicato le sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, ricordando che l'esubero dei marittimi traeva origine dal fatto che New Ttt Lines non sarà più armatore di alcuna nave e che i contratti di noleggio a scafo nudo delle due navi Cartour Gamma e Florencia (oggi entrambe di proprietà di Grimaldi) non sarebbero stati rinnovati. Grimaldi e Caronte&Tourist hanno annunciato la loro disponibilità a trovare di una soluzione positiva per i marittimi e per i lavoratori di terra (8 persone).
Il verbale di accordo datato 28 maggio 2018 fra azienda e sindacati spiega che "per 68 marittimi che non erano imbarcati su nessuna delle due navi al momento del cambio armatore, il Gruppo Grimaldi assicurerà un'offerta d'imbarco alle condizioni di arruolamento previste dal Ccnl e fermi restando i requisiti previsti dalle proprie regole di recruiting", mentre "per 38 marittimi già transitati nel turno particolare di Cartour le parti effettueranno una verifica in corso d'opera". Infine, per i 24 marittimi che hanno rifiutato l'ingresso nel turno particolare del Gruppo Grimaldi, lo stesso gruppo verificherà la possibilità d'imbarco in coda ai processi precedenti.
A proposito del personale amministrativo, queste otto risorse saranno assunte "a tempo indeterminato dal Gruppo Grimaldi, con garanzia di mantenimento delle retribuzione annua lorda di provenienza e con sede di lavoro iniziale Napoli". Dopo aver sistemato la questione dei lavoratori della New Ttt Lines, la compagnia marittima partenopea guidata dalla famiglia Grimaldi ha annunciato l'impiego delle due navi Florencia e Cartour Gamma sulla linea fra Brindisi, Igoumenitsa e Patrasso in sostituzione dei traghetti Euroferry Egnazia ed Euroferry Olympia.

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1076

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed