TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

DFDS conquista il controllo della U.N. Ro-Ro

E-mail Stampa PDF

Il 12 aprile 2018, la compagnia marittima danese ha annunciato l'acquisizione del 98,8% delle azioni di quella turca, pagando 950 milioni di euro.


UN roro traghetto-navigazione castelloFinora, DFDS operava nel Mediterraneo con una sola rotta ro-ro tra Francia e Tunisia, ma ora la compagnia danese varca in forze lo Stretto di Gibilterra acquisendo la turca U.N. Ro-Ro. La transazione prevede il passaggio del 98,8% delle azioni in mano a Roro Investments (controllata da Actera Group e Esas Honding) per la cifra di 950 milioni di euro. Nata in Turchia nel 1994 per trasportare semirimorchi verso l'Europa, U.N Ro-Ro opera cinque linee verso Italia e Francia con la Turchia con dodici navi. Inoltre, gestisce terminal ro-ro nel porto turco di Pendik e a Trieste. La società impiega 500 persone. Con questa operazione, DFDS completa il mosaico delle rotte europee, che comprende linee nel Mar Baltico, nel Mare del Nord e nella Manica.
"Le operazioni delle navi ro-ro e quelle nei porti, unite all'handling di un elevato numero di semirimorchi – compresi quelli che vengono poi caricati per il trasporto su rotaia – sono molto simili a quelle che anche DFDS conduce nel Mare del Nord", spiega Niels Smedegaard, Ceo e presidente di DFDS . "Lo stesso vale per la tipologia di merci trasportate: macchinari, componenti di autovetture, veicoli, prodotti per l'elettronica, computer, prodotti in plastica, tessili e abbigliamento, generi alimentari, frutta, bevande e molto altro. DFDS, inoltre, conosce molto bene le navi, in quanto sono state tutte costruite in Germania, nel cantiere navale di Flensburg, dove anche DFDS ha costruito navi simili dal design moderno". Smedegaard ha anche anticipato che l'acquisizione di U.N. Ro-Ro porterà sviluppi alle attività in Francia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1111

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed