TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Prima portacontainer MSC al terminal Messina di Genova

E-mail Stampa PDF

L'8 aprile 2018 la MSC Mira, che svolge il servizio Thyrrenium, è approdata all'Intermodal Marine Terminal del porto ligure, saldando un'alleanza finalizzata all'ingresso della compagnia svizzera in quella genovese.


Genova terminal IMT MSC MairaIl servizio Thyrrenium di Mediterranean Shipping Company collega i porti del Medio Oriente con quelli del Mediterraneo occidentale attraverso lo scalo di Gioia Tauro e l'8 aprile ha toccato per la prima volta l'Intermodal Marine Terminal del porto di Genova, gestito dal Gruppo Messina. Oltre all'aspetto operativo, questa toccata ne ha anche uno simbolico, perché rappresenta un altro passo in avanti di MSC verso il Gruppo Messina, dopo la firma del protocollo d'intesa per l'acquisto del 49%, avvenuta lo scorso febbraio. Il primo approdo all'IMT è avvenuto con la portacontainer MSC Maira da 2500 teu, il cui comandante ha ricevuto una targa di benvenuto da parte dei vertici del terminal.
L'Intermodal Marine Terminal può accogliere navi container, multipurpose e ro-ro, offrendo collegamenti ferroviari con diversi scali interni, tra cui Milano-Segrate, Brescia, Dinazzano e Vicenza. La struttura fornisce anche servizi accessori, come riempimento, svuotamento e immagazzinaggio della merce al coperto e in regimi doganale/fiscale/libero, manutenzione e riparazione dei contenitori. Messina ha avviato un programma di potenziamento di questo terminal con l'acquisto di move stacker, venti motrici, sedici trailer cornerless, due ulteriori spreader per fuori-sagoma e con l'upgrade delle gru di banchina. Inoltre, ha assunto sedici lavoratori. Nel 2017, il terminal IMT ha movimentato 28mila teu, 85mila tonnellate di rotabili e 26.500 tonnellate di merce varia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 920

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed