TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Parte la trattativa sul CCNL dei marittimi

E-mail Stampa PDF

Formalmente avviato il confronto tra i sindacati confederali e le associazioni datoriali per rinnovare il contratto nazionale scaduto il 31 dicembre 2017.


Marittimi container fissaggio naveI tre sindacati confederali hanno avviato la trattativa con Confitarma, Fedarlinea, Federimorchiatori e Assorimorchiatori per il rinnovo del contratto collettivo nazionale del settore marittimo che riguarda circa 60mila lavoratori ed è scaduto il 31 dicembre scorso. Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti ribadiscono di aver puntato l'attenzione "sull'ipotesi di un contratto di prospettiva sul piano della professionalizzazione delle mansioni, della qualità del lavoro e della relativa stabilizzazione del rapporto di lavoro". Per le tre sigle sindacali, "ogni istituto per il quale chiediamo il miglioramento delle condizioni contrattuali ha una precisa collocazione in questo ambito. Dalle controparti datoriali abbiamo registrato un clima positivo e concordato un calendario di incontri, a partire dal 21 febbraio, sui principali argomenti della piattaforma contrattuale unitaria".
Anche la nuova associazione armatoriale AssArmatori ha comunicato di aver incontrato le segreterie nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti per il personale marittimo e di terra delle compagnie di navigazione. Il presidente, Stefano Messina, ha dichiarato che: "Abbiamo esposto alle controparti sindacali la nostra precisa volontà di pervenire alla definizione di una dinamica positiva di rapporti, ponendo le basi per un dialogo di reciproco rispetto dei ruoli, nell'interesse comune dei lavoratori del settore e della necessità cogente di assicurare al settore armatoriale una rotta privilegiata di ripresa".

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1187

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed