TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Convenzione per finanziamento del porto Tremestieri

E-mail Stampa PDF

Il Comune e l'Autorità Portuale di Messina hanno firmato l'atto che stabilisce l'uso delle risorse per il primo stralcio dello scalo destinato ai traghetti.

Tresmestieri porto insabbiamentoPasso dopo passo, il ripristino e potenziamento dello scalo messinese di Tremestieri procede per liberare le strade cittadine dai veicoli industriali che sono diretti al porto storico per attraversare lo Stretto. Il passo più recente è la convenzione per l'uso dei fondi del primo stralcio, firmata a gennaio 2018 dai segretari generali dell'Autorità Portuale e del Comune di Messina. Questo documento è necessario per stabilire le competenze nella gestione dei fondi, che ammontano a circa 49 milioni di euro. Il Comune ha già presentato il progetto definitivo al Provveditorato Generale a dicembre e intende appaltare i lavori entro la fine di gennaio. I cantieri dovrebbero chiudersi entro due anni e mezzo.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1011

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed