TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Due indagati per morte comandante MSC Giannina

E-mail Stampa PDF

Svolta nell'indagine sulla scomparsa del comandante Juri Kharytonov mentre la nave navigava tra Gioia Tauro e Genova. Dopo la scoperta di sangue a bordo, gli inquirenti indagano su due ufficiali.


Polizia auto Lancia AvantiDopo due settimane dalla scomparsa del comandante ucraino della portacontainer MSC Giannina, gli inquirenti di Genova puntano su due ipotesi, entrambe basate sull'omicidio: che l'uomo sia stato ucciso con premeditazione e poi gettato in mare, oppure sia caduto in mare durante una lite. I magistrati sono giunti a queste ipotesi per due motivi. Il primo è la testimonianza della moglie del comandante, che ha escluso l'ipotesi del suicidio. Il secondo è la scoperta da parte della Polizia scientifica di chiazze di sangue sulla nave.
La svolta di questi giorni porta a indagare su due ufficiali, anche loro ucraini. Non è stata necessaria alcuna misura restrittiva perché i due uomini non possono scendere dalla nave (che è ancora sotto sequestro al terminal VTE di Prà) perché non hanno il permesso di soggiorno. La portacontainer è approdata nel porto ligure la mattina del 28 ottobre, dopo essere salpata nel pomeriggio del 26 ottobre da Gioia Tauro.
All'arrivo nel porto, l'equipaggio ha denunciato la scomparsa del comandante, che gli inquirenti ritengono sia avvenuta tra le 19 del 26 ottobre e le 4 del 27 ottobre. Quindi, la Polizia ha cercato l'uomo a bordo con l'aiuto di un cane, senza alcun esito. Poi ha interrogato i ventuno membri dell'equipaggio e la moglie del comandante, giunta dall'Ucraina.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1641

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed