TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

L’alleanza G6 al La Spezia Container Terminal

E-mail Stampa PDF

Il terminal container di Contship Italia e Msc ha accolto le prime due navi impiegate nella rotazione del servizio che collega il Mediterraneo con l'Asia.


LaSpezia porto terminal container alto fronteIl porto di La Spezia ha conquistato l'alleanza G6, collaborazione operativa formata dalle compagnie di navigazione Apl, Hapag-Lloyd, Hyundai, Mol, Nyk e Oocl. Segno tangibile è stato l'arrivo nei giorni scorsi di due navi, ultima la portacontainer OOCL Brussels, impiegate nel servizio EUM Asia-Europa Loop M.
L'annuncio è arrivato da Contship Italia, la società che gestisce il La Spezia Container Terminal, con una nota pubblicata sul proprio sito web dove viene dato il benvenuto al ritorno di una nave del vettore marittimo di Hong Kong. "Contship Italia Group ha avuto il piacere di dare il bentornato alla OOCL - Orient Overseas Container Line presso il La Spezia Container Terminal, in occasione del recente scalo inaugurale di una nave della compagnia di Hong Kong da 13.208 teu, la OOCL Brussels, che è stata ormeggiata lungo la banchina ovest del molo Fornelli".
L'amministratore delegato del terminal portuale spezzino, Michele Giromini, ha commentato dicendo: "Siamo molto felici di assistere al ritorno di un cliente storico, dopo i molti cambiamenti degli anni passati. Per noi è un onore accogliere la OOCL Brussels e dimostrare ancora una volta la capacità di LSCT di operare in maniera efficiente su navi portacontainer extra-large, offrendo connettività da e verso le principali regioni industriali del Nord e del Centro Italia e oltre le Alpi".
L'amministratore delegato del LSCT ha evidenziato inoltre l'importanza di questa novità per la supply chain italiana e per gli importatori ed esportatori italiani sottolineando le "sempre maggiori opzioni disponibili ora che tutte le principali alleanze toccano con i loro network il porto di La Spezia, scalo che offre al mercato servizi affidabili attraverso tutte le compagnie di navigazione attive sulla rotta Asia-Mediterraneo". A inizio ottobre sempre Contship aveva già celebrato l'arrivo per la prima volta al La Spezia Container Terminal di una nave di Hyundai Merchant Marine (la portacontainer Hyundai Drive da 13.154 Teu) che inaugurava appunto gli scali del servizio Asia-Europa Loop M (EUM).

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2296

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed