TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuove gru ship-to-shore sbarcate a La Spezia

E-mail Stampa PDF

Dopo sessanta giorni di navigazione dallo stabilimento cinese della HHMC, sono arrivate nel porto ligure le nuove gru di banchina che potenziano il La Spezia Container Terminal.


La Spezia arrivo gru LSCT 2015Le gru ship-to-shore – ordinate sedici mesi fa – sono state progettate in Italia da Officine Meccaniche Galileo con la consulenza dello studio statunitense Liftech, specializzato in gru portuali. Hanno una portata sotto spreader di 60 tonnellate, uno scartamento di 18 metri e una velocità di sollevamento di 16/120 metri al minuto, con una velocità di traslazione del carrello di 144 metri al minuto. Il loro braccio può lavorare sino a 23 file di container.
"Per il porto è un altro successo che rafforza la nostra capacità di attrarre traffici. A marzo stiamo registrando un record nelle movimentazioni", commenta Lorenzo Forcieri, presidente dell'Autorità Portuale di La Spezia. "Il porto della Spezia è un esempio per l'intera portualità italiana, grazie alle scelte innovative compiute in termini di lavoro portuale, concessioni e investimenti privati. La piena collaborazione e sinergia tra pubblico e privato è un'altra chiave del successo che si sta dimostrando capace di produrre sviluppo, occupazione, ricchezza per l'intero territorio".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2426

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed