Total Italia e AS 24 insieme al Transpotec

Stampa

Total e AS24 hanno mostrato al Transpotec 2019 l'offerta di prodotti e servizi che rispondono all'esigenza di ridurre le emissioni inquinanti del viaggio consentendo allo stesso tempo una riduzione dei costi di esercizio e di manutenzione.


Transpotec 2019 Total AS24 locandinaLe 850 stazioni di servizio aderenti al circuito AS24 hanno proprie carte carburanti che permettono di rifornirsi in autonomia per 24 ore al giorno e sette giorni su sette. La carta consente rifornimenti di gasolio, GNL, GNC, AdBlue. Con lo stesso orientamento ecocompatibile, Total Italia propone la gamma di lubrificanti Fuel Economy che migliorano le prestazioni dei motori e riducono nettamente i consumi di carburante. Tra questi ci sono Total Rubia TIR e Total FE, che permettono una riduzione dei consumi di carburante fino all'1,8% e fino al 3% nel caso di uso combinato dei due prodotti Total Fe.
Per una maggiore sicurezza del viaggio Total ha presentato ANAC, il sistema diagnostico che esaminando i lubrificanti permette di capire lo stato di salute del veicolo prima che avvenga una rottura. Pianificare la manutenzione nel momento appropriato permette di allungare la vita dei veicoli e migliorarne le prestazioni. "Riduzione dell'inquinamento e diminuzione dei costi - afferma Francois Meériot, managing director AS24 Italia - sono gli elementi fondamentali della strategia Total e AS24 per rispondere a un'esigenza sempre più crescente dei nostri clienti di condurre il proprio business nel rispetto della sostenibilità ambientale".

Mara Gambetta

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti: